lunedì 20 novembre 2017

Petali e Foglie

MODA / Petali e foglie 
Ricami e stampe ricoprono gli abiti dei mesi più freddi. Alla faccia di chi ancora definisce "avanguardia pura" le fantasie floreali, bucoliche e sontuose in autunno. I fiori sono i grandi protagonisti del momento: motivi tappezzeria in stile regina Vittoria, camelie che sarebbero piaciute alla marchesa Casati e giardini che ricordano alcuni dipinti di Claude Monet. Gli stilisti creano abiti per una sorta di giardino dove le donne sbocciano e insegnano loro a compiere un viaggio immaginario che tanto ci ricorda la Mandarina di D'Annunzio. Lasciatevi conquistare dalle atmosfere della novella del Vate , dove si racconta la storia d'amore tra un uomo giapponese e una donna aristocratica romana infatuata della moda orientale che amava vestiti di crespo ricchi di gelsomini e bambù e soprabiti ricamati di ciliegio. Ecco le proposte autunno inverno 2017/18 : abito in tulle con ricami per Alexander McQueen, top e pantaloni in jacquard di seta di Calvin Klein, abito in taffetà di seta stampata per Balenciaga, cappa e gonna in pizzo con ricami a punto croce di Dolce & Gabbana e un completo in cotone cappotto in lana di MSGM. Con tutto questo tripudio di fiori, forse ci auguriamo che tornino presto in fretta le mezze stagioni!
Massimiliano, credits Io donna 

168BDDB7-5DE2-46D9-98BB-963F17881E8636F85A52-9A79-45CC-8CC3-3F11776DA0D80C3340A7-DB4D-478B-9373-5AC3EDA264BD6113B2E6-3A79-4B3A-9E71-A9D3044C8A9FC060D5C2-3EC3-44DC-BCEE-FDD59346E207

mercoledì 15 novembre 2017

GAMES

Moda / Games
new post / a grande richiesta 

Lo stile sporty realizza il sogno delle donne sempre di corsa: una tuta e via, in ufficio, all'appuntamento di lavoro o a cena fuori. Indossare capi pratici e comodi  facendo bella figura si può, a patto di aggiungere una parolina: chic. Lo stile sporty-chic nasce sulle passerelle, dove hanno sfilato felpe e sneakers. Un successo moltiplicato dalla moda low costche ha subito rilanciato la tendenza. Per questa stagione, i veri protagonisti sono shorts da running, T-shirt con un  numero, pantaloni con l'elastico e la banda laterale, felpe zippate, meglio se over size. Adottare questo stile, non sempre  è facile,  perché si costruisce su un contrasto forte. Infilarsi il classico “pantatuta” con un paio di scarpe dal tacco killer o un abito bon ton con le sneakers flourescenti può far storcere il naso a qualcuno…ecco perché dobbiamo osservare attentamente lei: Rihanna. È stata lei la prima star del look da stadio. E ha insegnato che ci si può presentare a una partita dei Lakers sia con tacco dodici e skinny jeans, sia in canotta e cappellino da baseball. Ma lo sport e le sue derivazioni hanno sedotto perfino la griffe del lusso per eccellenza, Valentino. Che proprio in questi giorni ha inaugurato degli spazi pop-up per presentare la sua collezione Resort 2018 di cui lo sport è l'ispirazione principale . Non è un caso che la campagna fotografica sia stata ambientata in un campo da basket e che negli store temporanei di Tokyo, Londra (da Harrods, ancora aperto fino al 19 novembre), New York, Hong Kong e Milano, oltre alla collezione, si vendano anche "accessori" inconsueti, come palloni e materassini da yoga. Neppure Marc Jacobs  è sfuggito al mood sportivo, per lui un tuffo negli anni Novanta con una collezione declinata di capisaldi delle divise sportive.  Il primo a intuire un potenziale è stato, come spesso avviene di recente, il marchio francese Vetements, con la sciarpa bicolore "free hugs" disegnata in collaborazione con Reebok. Lo stilista JW Anderson  ha creato un look  oversize, a righe, per la catena giapponese Uniqlo. Nel look “games” non poteva mancare un marchio sportivo come  Puma che  ha dato esempio di saper interpretare lo streetwear lasciando spazio a una collaborazione con Sophia Webster  e soprattutto con Rihanna, che ha lanciato il suo marchio Fenty creando capi sì super sportivi (ispirati spesso alle squadre universitarie), ma incredibilmente sexy. MSGM propone la felpa con la gonna di tulle: una donna  sporty chic pronta ad accompagnare il suo lui allo stadio.
Massimiliano, credits Io donna





domenica 12 novembre 2017

MOON GIRLS

Moda / Moon girls
Come negli anni Sessanta, la moda di questa stagione riscopre il gusto per le brillanti atmosfere extraterrestri, che anticipano il futuro immaginato nel passato. Pierre Cardin, Courregès, e Paco Rabanne sono stati gli ideatori e i maggiori interpreti dello stile spaziale. Fu Courregès nel 1964 a presentare la collezione Space Age facendo sfilare moon girls con mini abiti in materiali futuribili costruiti con precisione sartoriale e di una abbagliante bellezza. Pierre Cardin , in quegli anni creava vestiti traendo ispirazione da satelliti e lo spagnolo Paco Rabanne stupiva con abiti in metallo, plexiglass e fibre ottiche. Oggi queste atmosfere sono di nuovo nell'aria e possiamo dire con piacere che l'eleganza è per una donna lunatica che ama farsi "spazio". Mugler presenta un abito in seta plissé, Comme de Garçons stupisce con un abito in poliestere metallizzato con film di alluminio, Chanel presenta una donna con giacca e gonna in seta con stampa satelliti, Balenciaga gioca con maglia in lana e gonna spalmata color argento e Miu Miu veste la nuova moon girl con un abito tempestato di paillettes. 
Massimiliano, credits Io donna





domenica 5 novembre 2017

BOMBER

Moda / Il bomber
Ancora una volta...colpisce, convince e vince! Il bomber, leggendario giubbotto che ha solcato cieli, indossato dai valorosi piloti dell'aviazione militare durante la I guerra mondiale, ha letteralmente invaso le passerelle. Si racconta, in questa stagione, l'evoluzione della giacca a vento che è diventata un'alternativa ai cappotti perché è molto versatile, unisex ed è capace di andare oltre le stagioni. Stampato, decorato, ricamato, il bomber si è reinventato , complice il talento degli stilisti più cool del momento. Simbolo della cultura underground , ha vissuto molte vite sempre coerente con se stesso. Oggi ha tante fan come Kate Moss e Rihanna. Interessante il suo ritorno per questo autunno inverno 2017: un po' hooligans un po' skinheads che ne fecero negli anni Ottanta una divisa. Deluxe e sofisticato, il bomber di Hermes che gioca con i colori dell'inverno scegliendo un mix a contrasto. Da Gucci la donna è gipsy con il suo bomber in pelliccia indossato su abito dagli inserti in pizzo rosa. Look militare in chiave contemporanea nel grintoso bomber effetto lucido con zip frontali completato da lungo abito in seta da Diesel Black Gold. E' sportivo ma di classe, il bomber in duchesse con maniche in eco montone su gonna stampata con applicazioni di cristalli proposto da N°21.Romanticismo in bomber rosa confetto per la donna di Patrizia Pepe. Salvatore Ferragamo crea un gentleman di pura eleganza con il bomber blouson in agnello antracite abbinato a pantaloni dal taglio sartoriale in lana. 
Massimiliano, credits Io donna






domenica 29 ottobre 2017

puntovita: MOOD AUTUNNO ARANCIONE

puntovita: MOOD AUTUNNO ARANCIONE: Moda / Il colore dell'autunno: Arancione  L'arancione è stato il colore icona degli anni ' 70. Vi ricordate i pezzi cult del ...

puntovita: HALLOWEN !!!

puntovita: HALLOWEN !!!: Moda / Halloween 2017 C'è profumo di Halloween e la festa di origine celtica oltre ai bambini piace anche a noi adulti. La moda, che è c...

BOYFRIEND SHIRT

ODA / Boyfriend shirt

Indossata con il tailleur come insegna Amal Alamuddin Clooney oppure sbottonata con disinvoltura sopra un paio di jeans strappati come la ama Rihanna, la camicia maschile è un classico di ogni guardaroba. Uno dei classici dell'armadio dell'uomo è reinterpretato per l'eleganza declinata al femminile. Talvolta in chiave formale, spesso per dare un tocco sexy. La camicia azzurra non ha stagione e risolve la mise per non poche situazioni e , complici i nuovi tessuti ispirati da tecnologie intelligenti, per essere perfetta non necessariamente deve essere stirata. E' la camicia il capo must universale e unisex a cui anche in piena estate non si può rinunciare. Ci piacciono quelle a righe sottili nei toni dell'azzurro, con il colletto alla coreana o a listino, in cotone o in denim, senza maniche o con varianti di rouches, pizzi e ricami : fantasie e libertà di stile che ampliano le occasioni per indossarla. Il mood di questa stagione le vede adatte per essere indossate in spiaggia, aperte sul costume mentre si sorseggia un cocktail in barca o per scalare una vetta in montagna. Stella McCartney la preferisce in popoline con giochi grafici , Ports 1961 la propone in cotone da abbinare a pantaloni a righe, camicia in cotone e gonna con micro paillettes  è la proposta di Jil Sander. Anche Balenciaga presenta la boyfriend shirt azzurra con fusciacca in vita ed Ermanno Scervino la preferisce a righe sul pantalone in cotone in contrasto. Per lui, invece Marni, presenta  un look anni '70; il pantalone e tagliato alla caviglia ed è abbinato a una camicia con colletto a punta. Boyfriend shirt anche nello sketch di Massimiliano Falcone in esclusiva per puntovitablog. 
Massimiliano , credits Vogue 







HALLOWEN !!!

Moda / Halloween 2017
C'è profumo di Halloween e la festa di origine celtica oltre ai bambini piace anche a noi adulti. La moda, che è capace di elaborare tutto, si diverte a giocare con i colori e a interpretare l'atmosfera ricca  di streghe e zucche. Lo stile è dark e resta quello più amato. Il nero ma anche il viola e i colori scuri su tessuti operati, dettano legge per capispalla e abiti. Lo scenario è quasi medieoevale e piace agli stilisti. Chi non vuole rinunciare alla femminilità potrà optare per accessori come cappelli, velette, guanti e abiti "vedo non vedo" dove le trasparenze sono elaborate con sovrapposizioni di diversi tessuti: trine, pizzi e veli. Ai piedi , calzature rigorosamente dallo stile militare. Silhouette retrò e couture vestono la donna John  Galliano che indossa abiti dai chiari riferimenti storici e strizzano l'occhio ad epoche lontane con tessuti e linee d'antan. Bellissimo il gioco di contrasti per Ermanno Scervino che abbina ad uno stile sexy di pizzi e trasparenze, calzature dallo stile militare. Emporio Armani sceglie l'abbinamento nero e bianco per il colore delle scarpe per un look sempre sofisticato e contemporaneo. Raffinata  la donna Blugirl in nero e arancione, veste un look pratico e disinvolto. La donna romantica di Alberta Ferretti strizza l'occhio alle opere dell'artista Boldini, grazie al cappello a falda larga e  a un'ampia mantella in stile veneziano. 
Massimiliano, credits Io donna 
C070CCB8-620B-44AA-B70F-136D8B2E0F88DC1070AA-857B-435E-87EF-E17478EEF9F156DAF412-27E1-4E3B-A52D-3423CDD78DFB11E9A00F-0365-4011-8752-6DCE2004FF84F335D8BB-EC4B-4A34-94FC-69FCF941B400




domenica 15 ottobre 2017

MODA VELVETOBSESSION

Moda / Velvet obsession
Un tempo ammantava papi e re, oggi top model e influencer. Il velluto ci veste da secoli e, a giudicare dalle collezioni autunno inverno , continuerà a farlo. Mai tessuto ha dimostrato, infatti, di essere più versatile: tanto nobile quanto contemporaneo e innovativo. Essere il tessuto preferito da cardinali e monarchi ha dato a questa stoffa una connotazione di lusso , da un lato aumentando il suo fascino dall'altro bollandolo come antico. Sono stati gli anni Settanta a smontare un certo pregiudizio. Torna di gran moda negli anni della contestazione studentesca, della disco music e di molto altro. Il successo della mostra" Arte ribelle" a Milano, alla vigilia del 50esimo anniversario dall'inizio di un'epoca simbolo della ribellione al sistema e della protesta politica, incorona il velluto come materiale principe di un'epoca. E' sofisticata la donna Giorgio Armani 2017/18 che accosta il velluto bluette dei pantaloni stretti in vita a t-shirt della stessa nuance. Saint Laurent , per mano di Vaccarello, gioca con le forme nel miniabito color cammello con maniche arricciate. Omaggio a Venezia e ai suoi simboli la collezione di Alberta Ferretti che tempesta di oro il mantello in velluto. Anteprima gioca con maniche asimmetriche sul total blu dell'abito. Sembra raso ,ma è in velluto sottilissimo il completo di Cividini color cipria e indossa una giacca da pittore in velluto color blu notte la donna di Dior. 
Massimiliano, credits Io donna 
2F915997-E7EA-412E-88D4-4D1DA3F06D7F58B1AD65-E6E3-49A7-A350-F2A8B65E4DD092D2034D-0E3A-4832-A11B-01E84CF59624426B379C-63B9-4B00-B05B-B383612DA2D4AC54356D-A59B-4D4A-A9E7-097944AF0BB28D05B677-0859-4A64-81BE-5DAE2D504C25

domenica 8 ottobre 2017

FIGLI DELLE STELLE

MODA / Figli delle stelle
La notte di San Lorenzo è sempre con noi...per amplificare una dimensione onirica fashion, gli stilisti hanno attinto a un mondo siderale e magico. Gli abiti, complici i cristalli che rendono un abito scintillante, per incantare si ispirano ai gioielli. Alcuni stilisti si sono ispirati alla seduzione di una stella facendone per questo autunno inverno un simbolo. Tommy Hilfiger ha scelto sempre le stelle della bandiera americana come suo emblema pop e Mugler ha chiamato Angel i suoi profumi ispirandosi alle galassie. E come dimenticare i gioielli creati da Chanel? il collier a forma di stella cometa rimane un'icona del lusso. Non sarà un caso se la saga di Guerre Stellari al cinema continua a sedurre da tre generazioni. Curioso e lecito , questo mood cosmos, come scriveva Carl Sagan :" siamo fatti della stessa materia degli astri" e noi aggiungiamo, dei sogni e dei desideri. Si incastrano e si sovrappongono le stelle ricamate sull'abito in organza di Chloé. Anche lui è sedotto dalle stelle: ricami in filo metallico donano luce al pullover di Missoni. Alberta Ferretti si ispira al cielo stellato di una notte veneziana e sempre una stella domina il pull girocollo in cotone abbinato ai jeans da Tommynow. Rosse e bianche le stelle pop decorano il pull del look Street couture di Givenchy Homme. Nina Ricci presenta un abito da sera con grandi stelle.Una cometa sulla pochette in pvc Gum gianni Chiarini, è l'ideale per le nottambule che vogliono brillare in discoteca . Rock e stelle per le Superga by Pyper America in edition limited. 
Massimiliano, credits Io donna